Interviste e recensioni.

News 02/02/2016 – La scrittura come forma di resistenza. Massimiliano Santarossa intervistato da Monica Emmanuelli.
News Metropoli 29/01/2016 – «I responsabili del degrado delle periferie, dello sfruttamento dell’uomo sull’uomo, si conoscono. Io so i nomi, diceva Pasolini. Bene, anche io so i nomi. Sono tutti i politici che si sono succeduti negli ultimi decenni e la classe industriale italiana, la più compromessa e delinquenziale che ci sia in Europa.»(Il Gazzettino)
Gazzettino
News Metropoli 26/01/2016 – Massimiliano Santarossa a Villanova.(Il Gazzettino)
Gazzettino
News Metropoli 25/01/2016 – «L’esilio è finito. Lo scrittore Massimiliano Santarossa torna nel quartiere di Villanova per parlare dei suoi libri fra quelle case dove, tanti anni fa, tutto è iniziato…» (Paola Dalle Molle, Messaggero Veneto)
Messaggero Veneto
News 13/01/2016 – Massimiliano Santarossa parla dei suoi primi romanzi, di Metropoli, del nuovo romanzo che sta scrivendo, di Pasolini, del film che forse farà, e poi le parole del Vez di “Hai mai fatto parte della nostra gioventù?”, che a rileggerle segnano ancora l’anima, e del cielo piovoso della foto.
Oggi su Satisfiction con Silvia Castellani.
News 12/01/2016 – «I miei romanzi hanno un parallelo fondamentale tra il padre che muore e il padre che abbandona: Dio.»
Massimiliano Santarossa intervistato da Manuel per “Parole Incartate – Blogger Uniti per i Libri” che unisce librai e lettori della Libreria Villaggio Maori di Catania.
News 05/12/2015 – “Un affresco del mondo futuro… straordinariamente profetico.” (Grazia Procino racconta Metropoli su Diario di Pensieri Persi)
News 17/11/2015 – «Arrivate all’ultima riga di queste pagine e vedrete che l’intero libro è un inno alla libertà e alla vita…» (Martino Ciano racconta Metropoli, oggi su Satisfiction)
News 12/11/2015 – Di letteratura, di politica, di vita, della marcescenza italiana. Massimiliano Santarossa ne discute con Michela Pedemonte
News 10/11/2015 – Oggi sul Corriere della Sera, nel bellissimo articolo di Ida Bozzi, Santarossa, Biondillo e Toffolo parlano di Pasolini, di Scritti corsari e di cosa deve essere uno scrittore al tempo attuale.
News Metropoli 05/11/2015 – Metropoli va a teatro. Dalla prima pagina del Messaggero Veneto di oggi, a firma di Paola Dalle Molle.
Messaggero Veneto
News Metropoli 18/10/2015 – Cartacarbone festival 2015 – Massimiliano Santarossa legge il primo capitolo di «Metropoli»
Questo contenuto sarà visibile solo dopo l'accettazione sull'uso dei cookie.
News Metropoli 08/10/2015 – «Uno scrittore, per scrivere, deve entrare nel proprio pozzo nero e luminoso.» Massimiliano Santarossa, racconta su Satisfiction come nascono i suoi romanzi.
Come nascono i romanzi
News Metropoli 20/09/2015 – «Metropoli siamo noi.» No. Non dobbiamo arrenderci a questo.
Messaggero Veneto
News 10/09/2015 – Metropoli su 84 Charing Cross
News Metropoli 18/08/2015 – “Metropoli siamo noi”, Luca Favaro racconta il romanzo passo per passo, fino al centro dell’abisso.
News Metropoli 03/08/2015 – 7 libri per l’estate, consigliati da «Roar Magazine»
«Per gli irriducibili delle emozioni forti c’è l’antiutopia di Massimiliano Santarossa, Metropoli. Non la solita antiutopia da XXI secolo, qualcosa di molto più profondo che ricorda a tratti Noi di Zamjatin, maestro del più noto Orwell.» (Moreno Scorpioni)
METROPOLI -Roar Magazine
News Metropoli 03/08/2015 – Andrea Marchi racconta Metropoli su «Libera il Libro»
News Metropoli 20/07/2015 – ‘Di uno scrittore restano i romanzi: mai la sua vita.’ Massimiliano Santarossa intervistato per IL D(I)ARIO di DARIO (Dario Villasanta )
News Metropoli 15/07/2015 – Simone Gambacorta parla di «Metropoli» nel quotidiano La Città.
METROPOLI - La Città
News Metropoli 10/07/2015 – «Metropoli è soprattutto un romanzo contro la finanza, il suo sistema e i suoi protagonisti…» (quotidiano La Nazione)
METROPOLI - La Nazione
News Metropoli 11/06/2015 – «Metropoli» libro del giorno a Fahrenheit Radio3 Rai
News Metropoli 10/06/2015 – «Metropoli» sul Messaggero Veneto
METROPOLI sul Messaggero Veneto
News Metropoli 26/05/2015 – Massimiliano Santarossa a Fahrenheit Radio3 Rai
News Metropoli 30/04/2015 – «Le prime pagine ci hanno ricordato la bellezza, la potenza e l’atmosfera da ‘senso della fine’ del romanzo ‘La strada’ di Mc Carthy, anche se la scrittura qui è più raffinata, complessa e avvolgente. Andando avanti nella storia il parallelo è caduto presto e ci siamo immersi, senza più riferimenti, nel mondo alienato e tremendo e terribile di Metropoli…» (Roberta Di Pascasio racconta «Metropoli» su Ponte di Carta).
News Metropoli 17/05/2015 – «Metropoli» sulla Gazzetta di Mantova e La Nuova Ferrara.
METROPOLI sulla Nuova di Ferrara
News Metropoli 14/05/2015 – METROPOLI al Salone del Libro di TORINO
 METROPOLI al Salone del Libro di TORINO
News Metropoli 11/05/2015 – METROPOLI a Rovigoracconta
METROPOLI a Rovigoracconta
News Metropoli 05/05/2015 – METROPOLI sul Mucchio Selvaggio di maggio.
«Dopo cinque anni di lavoro, Santarossa immagina cosa diventerà l’essere umano occidentale in un futuro prossimo, quando la crisi che stiamo vivendo lascerà ovunque ammassi di macerie sociali.» (Roberto Mete)
Alice Sponton
News Metropoli 04/05/2015 – Sabato 9 maggio alle 16:30 Massimiliano Santarossa porterà Metropoli (Baldini&Castoldi) al Rovigoracconta, uno dei festival letterari più prestigiosi d’Italia. Ne parla con Alice Sponton su Il Gazzettino.
Alice Sponton
News Metropoli 30/04/2015 – La poderosa recensione e la lunga intervista (che racchiude 10 anni di scrittura) fatta con Elisa Giacalone, oggi sulla Rivista Letteraria Satisfiction.
News Metropoli 28/04/2015 – Tra una settimana torna nelle Librerie il primo romanzo di Massimiliano Santarossa, ristampato nei Tascabili Baldini&Castoldi. Ne parla oggi sul Gazzettino con Walter Tomada.
Francesco Jori
News Metropoli 27/04/2015 -«Metropoli» raccontato da chi l’ha scritto…E ripreso dalla telecamera nascosta di Elisa Giacalone.
Questo contenuto sarà visibile solo dopo l'accettazione sull'uso dei cookie.
News Metropoli 26/04/2015 – «La potenza dell’immaginazione, il genio creativo, le intuizioni di Massimiliano Santarossa, lasciano ancora una volta meravigliati davanti alla sua opera. Ma che lo voglia oppure no, anche lui è Metropoli.» (Claudio della Pietà)
News Metropoli 22/04/2015 – Metropoli recensito su 4 quotidiani: “La Nuova”, “La Tribuna”, “Il Mattino”, “Corriere delle Alpi”.
«Metropoli è il primo romanzo distopico “prodotto” dalla crisi finanziaria che dal 2008 sta massacrando il pianeta. Non ne dipinge le caratteristiche, ma ne profetizza un possibile drammatico sviluppo: l’inverno dell’umanità… ma con una speranza…» (Francesco Jori)
Francesco Jori
News Metropoli 11/04/2015 – La salvezza sta fuori, nel nulla. La recensione di Giacomo Verri su Nazione Indiana.
News Metropoli 09/04/2015 – «Un paradiso di metallo e pietra generato da esseri senza alcuna volontà di fede, che proprio per questo erano riusciti a realizzarla, la fede, chiamandola Produzione». METROPOLI sul settimanale Il Friuli.
News Metropoli 07/04/2015 – «Al pari di 1984 di Orwell, la società descritta in Metropoli è priva di ogni libertà, dettata da ritmi e regole, da buio e solitudine…» (Cecilia Lavopa racconta Metropoli su Contorni di noir)
News Metropoli 07/04/2015 – Con Santarossa nel futuro di «Metropoli», sui passi dell’uomo di Anna Piuzzi
News Metropoli 07/04/2015 – «Al pari di 1984 di Orwell, la società descritta in Metropoli è priva di ogni libertà, dettata da ritmi e regole, da buio e solitudine…» (Cecilia Lavopa racconta Metropoli su Contorni di noir)
News Metropoli 07/04/2015 – Gianni Montieri racconta Metropoli su Poetarum Silva.
News Metropoli 02/04/2015 – Metropoli su «Il Fatto Quotidiano».
Metropoli su «Il Fatto Quotidiano».
News Metropoli 28/03/2015 – Sergio Frigo racconta Metropoli, in uno splendido articolo su Il Gazzettino.
Sergio Frigo racconta Metropoli, in uno splendido articolo su Il Gazzettino.
News Metropoli 27/03/2015 – Alessandro Gnocchi racconta Metropoli su Il Giornale.
Alessandro Gnocchi racconta Metropoli su Il Giornale.
News Metropoli 27/03/2015 – Andrea Ioime racconta Metropoli sul settimanale Il Friuli.
Andrea Ioime racconta Metropoli sul settimanale Il Friuli
METROPOLI oggi in pagina cultura de Il Gazzettino 23/03/2015 – METROPOLI oggi in pagina cultura de Il Gazzettino
Metropoli Recensione sul Gazzettino
METROPOLI su Gli Stati Generali 23/03/2015 – METROPOLI su Gli Stati Generali.
Ilaria Palomba racconta Metropoli su Succede oggi 18/03/2015 – Ilaria Palomba racconta Metropoli su Succede oggi.
METROPOLI - Contorni di noir 18/03/2015 – Metropoli, oggi, in una lunga intervista con Cecilia Lavopa su Contorni di noir.
Metropoli Recensione sul Gazzettino 17/03/2015 – Oggi sul Gazzettino Lorenzo Marchiori parla di Metropoli
Metropoli Recensione sul Gazzettino
Metropoli Recensione sul Messaggero Veneto 17/03/2015 – Oggi sul Messaggero Veneto Massimiliano Santarossa parla di Metropoli con Paola Dalle Molle
Metropoli Recensione sul Messaggero Veneto
METROPOLI ANTEPRIMA SU SATISFICTION. 11/03/2015 – «Fedele alla sua vocazione di narratore sociale e realista, Santarossa dà alle stampe «Metropoli» (in libreria dal 18 marzo), il suo romanzo più importante…» (Nicola Vacca racconta Metropoli, in anteprima su Satisfiction)
Metropoli Recensione sul Messaggero Veneto 10/03/2015 – Paola Dalle Molle ha letto “Metropoli” (Baldini&Castoldi) e oggi in anteprima lo racconta in pagina cultura del Messaggero Veneto.
Metropoli Recensione sul Messaggero Veneto
METROPOLI tra i 14 libri da non perdere. 06/03/2015 – Su Roar Magazine. METROPOLI tra i 14 libri da non perdere.
Le radici di una scrittura: Massimiliano Santarossa 27/02/2015 – Su Leggere a Colori. Le radici di una scrittura: Massimiliano Santarossa.
La genesi di Metropoli 13/02/2015 – Sul settimanale Il Friuli Massimiliano Santarossa racconta un po’ di Metropoli.
Il Friuli Venerdì 13 febbraio 2015
Metropoli, dal sito Baldini&Castoldi 23/01/2015 – Metropoli, dal sito Baldini&Castoldi
La genesi di Metropoli 19/01/2015 – La genesi di Metropoli: cinque anni di studio e di scrittura, prima stesura completa a mano, dieci riscritture complete e venti correzioni di bozze.
Così nasce un romanzo.
La genesi di Metropoli
Nicola Vacca 15/01/2015 – Sul blog del critico letterario Nicola Vacca Massimiliano Santarossa racconta Michel Houellebecq
Roar Magazine 14/01/2015 – Santarossa racconta Houellebecq
Santarossa racconta Houellebecq
Nicola Vacca 14/01/2015 – Sul blog del critico letterario Nicola Vacca un’anticipazione di Metropoli
Su Metropoli 13/01/2015 – Qualche parola sul romanzo.

Metropoli ha richiesto tempo, molto tempo: cinque anni di studio e appunti, un intero anno di scrittura e riscritture, mesi di revisioni, e venti bozze.
I miei precedenti sei libri erano nati in maniera spesso vorticosa, a volte veloce; certo, alle spalle c’erano comunque anni di letture, di voci sentite, di studio e anni di quella cosa che possiamo chiamare “vita”. Ma la loro stesura era avvenuta in pochi mesi, in alcuni casi erano bastate settimane. Arrivava la storia, sempre di notte, si ripeteva di giorno, per giorni e notti stava lì, quindi comprendevo che era una storia buona da scrivere. Il resto era lavoro quotidiano.
Metropoli ha invece richiesto tutto quel tempo. L’Uomo, il protagonista, si è presentato anni fa, anche lui col buio. Aprivo gli occhi, o forse no, ne ascoltavo la voce, ne osservavo la fisionomia facciale e fisica, i capelli lunghi, il volto scavato, consumato dal tempo; ho imparato ad ascoltare e comprendere la sua perenne lotta contro “l’inverno dell’umanità”, un inverno esterno, diffuso sopra la Terra desolata. Di seguito mi ha raccontato che era soprattutto un inverno interno, radicato nell’animo di milioni di esseri semi-viventi, da lui frequentati, conosciuti, lui con loro, pari a loro. Per quanto le visioni fossero oniriche e metafisiche, potevo scrutare ogni particolare, ambiente, struttura, forma, ne seguivo i movimenti, a volte entravo nei luoghi che l’Uomo intendeva mostrarmi, un passo dopo l’altro, perché entrare in un universo “futuro” è cosa complessa, che richiede anch’essa tempo. Il tempo del romanzo, appunto.
Durante quel viaggiare ho preso molti appunti, negli anni sono diventati cinque quaderni scritti a mano e incrociati con alcune decine di libri, romanzi e saggi. Ho affrontato anche testi di studio, per comprendere più a fondo possibile i particolari da narrare:
– Estrazione del ferro
– Lavorazione dell’acciaio
– Fusione del vetro
– Utilizzo del legno
– Creazione dell’asfalto
– Composizione delle materie plastiche
ma anche:
– Lobotomia
– Elettroshock
– Svariate pratiche mediche.
E molto altro.
Solo dopo ho trovato la corretta voce al protagonista. Ci sono volute molte prove. Quell’Uomo ne chiedeva una e solo una: credibile. E per me è iniziata una scrittura con un linguaggio inedito. Dopo sei romanzi, il cambio di narrazione è stato un passaggio complesso, come reimparare a scrivere, una ricerca di un nuovo personale equilibrio della parola, che scoprirete fin dalle prime righe del romanzo
Metropoli ha una struttura più complessa di ogni mio precedente romanzo: tre sono le parti, sedici i capitoli della prima parte, quattordici della seconda e dieci della terza, un protagonista principale, l’Uomo, una Donna che lo avvicina durante la vita da internato nella Città e decine di volti, corpi e storie sullo sfondo, persi in un universo di sopravvissuti, unico e ultimo mondo possibile.
Il lavoro. L’abitazione. La vita quotidiana. Gli enormi macchinari di produzione. Le regole. La schiavitù autoimposta. Le paure ancestrali e intime. Le rare giornate di svago. Un luogo nascosto dove rifugiarsi. E moltissimo altro. Tutto è tenuto all’interno, stretto, avvolto, soffocato dalle enormi mura della città e da un cielo sempre più basso, grigio, violento.
Infine, ed è ciò che probabilmente più conta, Metropoli ha determinato un mio cambiamento di visione narrativa. Questo romanzo è un omaggio, in forma di carta, alla Resistenza dell’Uomo verso tutto; un omaggio a una parola antichissima, sempre più attuale e importante: Libertà.

(Massimiliano Santarossa)

Roar Magazine 31/12/2014 – Tra i romanzi più attesi dell’anno per Roar Magazine
Il Gazzettino 19/12/2014 – Intervista in anteprima al Gazzettino