«La nostra generazione / è nata nel mondo contadino / è cresciuta nel mondo operaio / oggi vive nel mondo tecnologico. // Uno su dieci ce l’ha fatta / noi raccontiamo gli altri nove.»

Racconteremo in settantacinque minuti storie di uomini, donne, ragazzi della periferia italiana, dagli anni Ottanta del Novecento ai futuri anni Venti del Duemila.
Parole, Musica, Suoni, Visioni, per provare a dire chi eravamo, chi siamo e forse chi saremo… noi, noi tutti persi in questi tempi postmoderni.

(M.Santarossa&P.Perissinotto)